sabato 9 marzo 2013

Storia e attualità.

Ho amici che si sono stufati del mio monocorde interesse per l'Africa di questo ultimo periodo, direi quasi una canzone mononota e mi incitano ad occuparmi di cose reali. Non ce la faccio, è più forte di me, mi interessa di più la storia e la geografia di mondi lontani. Consulto compulsamente il web per coltivare questi miei interessi così oggi vi propongo due note di cose ormai trapassate, la prima sull'interessante problema del kilometro 0.

- I Fascisti e coloro che militano nelle organizzazioni del Regime validi, non bevano caffè o ne riducano al minimo il consumo. In questo modo fregheremo i paesi che, per vendercelo, vorrebbero il nostro oro.La lignite rimpiazza il carbone, la cicoria il caffè e il coniglio diventa pelliccia. Ferragamo inventa scarpe di pelle di rospo. ' Achille Starace, nel Vademecum dello stile fascista (fogli pubblicati tra 1931 e 1939)

D'altra parte è vero o no che il fascismo ha fatto delle cose buone e i treni arrivavano in orario? Ma anche questa mi ha molto solleticato:

‎"Mi hanno proposto un'alleanza, ma loro sono morti! Non hanno capito di avere a che fare con qualcosa di completamente diverso da un partito politico. I contadini, gli operai, i commercianti, la classe media, tutti sono testimoni... invece loro preferiscono non parlare di questi 13 anni passati, ma solo degli ultimi sei mesi... chi è il responsabile? Loro! I partiti! Per 13 anni hanno dimostrato cosa sono stati capaci di fare. Abbiamo una nazione economicamente distrutta, gli agricoltori rovinati, la classe media in ginocchio, le finanze agli sgoccioli, milioni di disoccupati.. sono loro i responsabili! Io vengo confuso.. oggi sono socialista, domani comunista, poi sindacalista, loro ci confondono, pensano che siamo come loro. Noi non siamo come loro! Loro sono morti, e vogliamo vederli tutti nella tomba! Io vedo questa sufficienza borghese nel giudicare il nostro movimento..mi hanno proposto un'alleanza. Così ragionano! Ancora non hanno capito di avere a che fare con un movimento completamente differente da un partito politico...noi resisteremo a qualsiasi pressione che ci venga fatta. E' un movimento che non può essere fermato... non capiscono che questo movimento è tenuto insieme da una forza inarrestabile che non può essere distrutta..noi non siamo un partito, rappresentiamo l'intero popolo, un popolo nuovo..." Adolf Hitler (1932)


Domani se ho voglia vi parlo della Cambogia di Pol Pot. 



Se ti è piaciuto questo post, ti potrebbero anche interessare:

Sociofilosofia da bar

5 commenti:

Juhan ha detto...

Intanto vorrei dire che ti capisco. Poi però vedo una tua intervista con la blogosfera estera (e in una lingua semisconosciuta per via delle assonanze con la nostra), proprio come Lui.
Ma va bene. E la tua Africa è più sensata dell'Italia di oggi.
Secondo me, nèh.

Manuela Garreffa ha detto...

hahahahahhaah 'Il nostro oro' l'ho sentita sta frase anche ultimamente, ma non esiste hahahaha da noi non si estrae, il nostro oro non esiste. Persino x farlo arrivare oggi dobbiamo approfittare di reti di contrabbando generalmente, diventa 'pulito' quando entra nel nostro territorio. Per opera di magia. Non so se esiste in italiano il documentario 'oro impuro'. Dal canto mio: mi fa MOLTO piacere che tu parli dell'Africa! Bella la grafica del blog. :-)

Enrico Bo ha detto...

@Juhan - Grazie, sono costretto ad espatriare almeno virtualmente perché nel mio paese sono negletto e disprezzato. ahahahhahaha

@Manu - Grazie. Beh quantomeno girava il film sui diamanti insanguinati, siamo più o meno dalle stesse parti.

il monticiano ha detto...

Ecco ci risiamo.
Ma che fanno 'sti soggetti prendono esempio da chi è morto e sepolto per nostra fortuna?

Enrico Bo ha detto...

#Monty - Purtroppo credo che il bello (o il brutto) debba ancora venire...

Where I've been - Ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 104 (a seconda dei calcoli) su 250!