venerdì 25 ottobre 2013

Haiku urbano.



Castagne calde.
Scottano già. Dal fuoco,
chi le toglierà?



Se ti è piaciuto questo post, ti potrebbero anche interessare:

Vena poetica.
I fiumi non ritornano.
Caravanserraglio. 
Haiku
Grigio nebbia.

4 commenti:

Juhan ha detto...

Ahemmm...
se serve aiuto ci sono.

Diego ha detto...

funziona il blog...

Enrico Bo ha detto...

@Juhan - Ahimé caro Nino , come prevede la tecnica dell'haiku, l'ultimo verso non è un invito a partecipare ad una ghiottoneria ma il classico Kireji, il cambio di senso, il ribaltamento concettuale che introduce ad una discussione più ampia e complessa. E in questo casio i marroni da cavar dal fuoco sono molto meno dolci e succosi, anche se assai gonfi.

@Dieguito - sì per fortuna è bastato disinstallare chrome e reinstallarlo.

cristiana2011-2 ha detto...

Mai cambio di senso fu più azzeccato.
Cristiana

Where I've been - Ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 102 (a seconda dei calcoli) su 250!