domenica 14 settembre 2014

Greetings from Maputo

Africa difficile, Africa povera anzi poverissima o forse no a giudicare dalle dimensione dei fuoristrada che si vedono intasare le strade della capitale o dai telefonini in mano ai ragazzi che bighellonano davanti alle decine di centri per la telefonia. Sono giri strani che fai fatica a capire. Gente per strada che cammina per non andare in nessun posto. Palazzi che crescono, crescono e non si capisce dove vogliono arrivare. Una economia difficile da interpretare e da capire. Cinesi silenziosi, ma che sono ovunque e lo vedi dalle insegne e sulle targhe dei cantieri. Africa dura, difficile.

Nessun commento:

Where I've been - Ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 102 (a seconda dei calcoli) su 250!