sabato 7 settembre 2013

Recensione: L. Roccia - Ci ho messo una vita ad avere vent’anni.

Un libro tutto sommato divertente soprattutto per i torinesi che conoscono molti dei nomi citati in questo racconto autobiografico in cui, uno dei più noti medici piemontesi, Luciano Roccia, percorre la storia della sua vita. Roccia, famosissimo in Italia ed all’estero per aver portato tra i primissimi, l’agopuntura nella pratica medica, soprattutto per la cura del dolore e le sue peculiarità anestetiche, si racconta senza veli. Senza dubbio una vita di avventure incredibili che lo ha portato in giro per il mondo in una girandola di situazioni e di donne bellissime, al cui fascino è evidentemente sempre stato molto soggetto. Certo la letteratura è un'altra cosa, ma il volumetto si legge velocemente e il divertimento del racconto vi indurrà ad una certa benevolenza nel giudizio letterario. Come a tutti gli scrittori della domenica, molto si può perdonare facilmente in cambio di una storia ricca di aneddoti e facezie.



Se ti è piaciuto questo post, ti potrebbero anche interessare:

Nessun commento:

Where I've been - Ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 102 (a seconda dei calcoli) su 250!