martedì 5 aprile 2011

Mezze maniche.

Abbiamo detto come alcune espressioni per noi innocenti siano davvero volgari se pronunciate nel Celeste Impero. Così non parlate mai di "Pioggia che sta cadendo e che disperde le nuvole" se non volete far arrossire fino alla vergogna completa una morigerata fanciulla di laggiù di fronte a una frase così spinta. Parimenti evitate di prendere in giro qualche zelante impiegato cinese chiamandolo mezze maniche. Questa espressione infatti deriva da un racconto riferito all'imperatore Ai Ti che aveva una irrefrenabile passione per il bellissimo favorito Tung. Un giorno il giovinetto, spossato dalle fatiche d'amore si addormentò col capo su una delle lunghe maniche della sontuosa veste del sovrano. Quando il ciambellano chiamò l'imperatore nella sala del trono dove era atteso per urgenti affari, il tenerone Ai Ti, per non turbare il sonno dell'amato, tagliò le maniche della veste e così ricevette gli ambasciatori stranieri. Da allora "mezze maniche" è uno dei tanti modi per indicare l'omosessualità, pratica che evidentemente ha percorso tutti i tempi e tutti i luoghi della storia dell'uomo, forse a mettere in discussione il concetto di "contro natura" comune in particolare a certe visioni religiose.

A questo proposito volevo richiamare alla vostra attenzione su un altro degli interventi del Prof. De Mattei a radio Maria, che potrete riascoltare qui. Lo suadente conversare di De Mattei, che vi ricordo è vicepresidente del CNR, il nostro massimo organismo scientifico, da noi compensato con circa 100.000 euro annui, già noto per l'organizzazione del convegno mondiale sul creazionismo, ci illustra una nuova teoria sulla caduta dell'impero romano. Come già Cartagine fu distrutta a motivo della sua omosessualità dilagante per l'opera divina che si era servita della mano dei Romani, così Roma stessa caduta secoli dopo nella medesima aberrazione, fu spazzata via dai barbari, altro strumento evidente della collera del cielo. Ragionamento dunque sempre valido e da tenere presente anche oggi. Ma per poter meglio apprezzare l'argomentare del Professore, che ritengo comunque uno dei migliori spot possibili sugli effetti prodotti dall'estremismo religioso, vorrei che vi gustaste anche questo intervento in cui si spiega la ragione dello tsunami giapponese, strumento logico della mano divina per punire i colpevoli e di cui anche i bimbi innocenti periti debbono rendere grazie. E' del tutto normale che ci siano queste persone nel consesso umano, inquieta molto di più invece, un paese che le scelga per occupare posizioni di potere e di scienza.



Refoli spiranti da:  C. Leed - Storia dell'amore in Cina - SEA -1966

Se ti è piaciuto questo post, ti potrebbero anche interessare:

La bellezza e la storia.
Mian.

5 commenti:

maaleeesh ha detto...

inquietante, molto. pero' ho apprezzato davvero la storia dell'imperatore e delle mezze maniche. adoro sapere i perche' dei modi di dire, anche se non sono i miei.

enrico ha detto...

@Maa - come vedi quando qualcuno ti parla di integralismo, basta fargli vedere uno di questi video.

☆αzzυяяα☆ ha detto...

Ciao Enrico!
:)
ho letto il tuo commento circa la newsletter
ho fatto un tutorial sull'argomento...
lo trovi al seguente link:

http://graficscribbles.blogspot.com/search/label/Tutorial%20Newsletter

per qualsiasi dubbio scrivimi tranquillamente!
Buona serata
azzurra

Sinonapoletano ha detto...

Io di mezze maniche in Cina parlo spesso, soprattutto di quelle al sugo. Aberrante la cosa del cnr. nessun altro giudizio. aberrante.

enrico ha detto...

@Azzurra - Grazie mille vado a provare.

@sinonap. - Mi confermi che questo modo di dire in Ciana sia ancora attuale?
Per il tizio in questione, goditi tutti gli altri interventi su argomenti vari, sempre su Radio Maria.

Where I've been - Ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 104 (a seconda dei calcoli) su 250!