venerdì 4 maggio 2012

Il senso del ridicolo.

Tanto per ridere un po', in questi giorni in cui veniamo alluvionati dalle lacrime e dal sangue che scorre a fiotti, a sentire politici che fino a ieri hanno lavorato alacremente per mandare in malora questo paese, a sentire i masanielli di turno che cavalcano l'onda del malcontento per razzolare qualche voto e a sentire le urla di dolore che arrivano da stuoli di tartassati che hanno goduto per decenni di benefici al di sopra delle possibilità del paese e che ogniqualvolta hanno potuto, hanno evaso in grande o piccola parte quanto era nella loro disponibilità, vi voglio proporre quanto riporta il sito del mio Comune alla voce Voucher parcheggio per residenti:

L’abbonamento è gratuito, con pagamento di 25 Euro


da effettuare mediante versamento su bollettino postale prestampato disponibile presso l’Ufficio. 


Uno straordinario ossimoro burosaurico. Tutto regolarmente nero su bianco. Per fortuna che il senso del ridicolo, almeno quello non manca. Ad maiora, forza che tra venti giorni la campagna elettorale è finita (e comincia quella per le politiche!).



Se ti è piaciuto questo post, ti potrebbero anche interessare:

Imperatore cinese.
Xiōng,Mèi,Jiě,Tài.
Nán 

Caldo.


4 commenti:

il monticiano ha detto...

Dopo una grassa risata chiedo: se non era gratuito quanto si pagava?

sinonapoletano ha detto...

Sono pienamente d'accodo a metà con te

Adriano Maini ha detto...

Certo che se queste cose succedono anche nel compassato Piemonte siamo proprio messi male!

enrico ha detto...

@Monty - Infatti bisogna cominciare a preoccuparsi.

@Sino - io per l'altro 50%

@Adri - Queste sono quelle divertenti, pensa alle altre.

Where I've been - Ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 104 (a seconda dei calcoli) su 250!