giovedì 16 gennaio 2014

Renoir alla GAM di Torino

L'altalena



Ballo a Parigi
Un caldo invito a tutti di cogliere l'opportunità offerta dalla GAM di Torino con la mostra di Renoir, che raccoglie una sessantina di opere del maestro. Una disamina piuttosto completa dell'opera di uno dei più grandi impressionisti, che ne attraversa tutta la vita, ben curata e che rappresenta le tematiche trattate durante tutta la sua vita e ripartite in gruppi omogenei: i ritratti di donna, i paesaggi, i fiori, i nudi, i balli, le ragazze al pianoforte, i bambini. E' pur vero che chi ha già visitato il museo d'Horsay a Parigi, ha già visto la maggior parte delle opere esposte, tuttavia è possibile che nella grande quantità di capolavori che sfilano davanti agli occhi in quella occasione, capiti che si subisca una specie di ottundimento dei sensi e di sazietà che finisce col farti apprezzare meno anche le cose più belle e a fare presto scomparire dalla memoria sensazioni che alla fine si sono sviluppate in maniera meno forte e coinvolgente. 

Donna con veletta
Qui, il tema unico e la possibilità di concentrarsi su poche opere, seguendo comunque un percorso univoco e mirato, induce a meglio apprezzare e a rendere indelebili immagini e concetti. In particolare direi che almeno quattro opere: L'altalena, Ballo a Parigi, Donna con veletta e Passeggiata nei campi, valgono da sole il viaggio fino a Torino (i colori delle foto non rendono assolutamente grazie alla realtà). A queste aggiungerei anche lo splendido Nudo di ragazzo davvero magnetico. Alla fin fine un appuntamento che non si può perdere. Coinvolgente e unico. Un'ora di sensazioni deliziose. Le critiche e le lamentele che ho letto qua e là, le ho trovate un po' pretestuose. Per le code basta prenotarsi o andare nelle ore un po' morte. Io sono arrivato verso l'una di ieri e avevo davanti 5 persone e anche se allo shop non c'erano manifesti in vendita, come ha rilevato qualcuno, direi che la mancanza si può perdonare visto quanto viene offerto.


Passeggiata tra i campi




4 commenti:

Ciccola ha detto...

Per poco non ci siamo incontrati! Sono andata martedì, c'era un po' di gente ma la visita è stata piacevole. Pur avendoli già visti a Parigi mi hanno comunque emozionata, e questo è il bello.

Enrico Bo ha detto...

Accidenti che piacere sarebbe stato scambiar quattro chiacchiere, ma in fondo siam vicini e ci sarà occasione...

Laura ha detto...

Non potevi dircelo? Lorenzo ed io siamo andati stamattina! Potevamo trovarci ieri...

Enrico Bo ha detto...

@Laura - ma eravamo di passaggio a Torino per altre rogne e abbiamo approfittato della pausa pranzo.

Where I've been - Ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 104 (a seconda dei calcoli) su 250!