venerdì 20 agosto 2010

La guerra è finita!

La gente è strana. Ci sono dei paesi, dove se fai promesse elettorali e non ne mantieni una, ma pensi solo a fare i fatti tuoi, gli elettori sono contentissimi e ti rivotano a ripetizione, altri dove se adempi a quanto avevi promesso, la gente si sente delusa e non ti rivoterebbe più. Guarda ad esempio gli Stati Uniti, il primo presidente che gli dà una sanità degna di un paese civile e chiude con il pantano iracheno, non lo possono più soffrire. Gente strana gli americani, continuano a fare guerre che non si possono vincere, per proteggere i loro affari e si distruggono l’economia, vogliono difendersi dalla minaccia terrorista e invece la creano e la rafforzano. Non si capisce come facciano ad essere allo stesso tempo arroganti ed ingenui.


Hanno la capacità incredibile di rompere gli schemi come nessuno altro al mondo avrebbe fatto e danno il potere a Obama e un’altra volta lo danno per ben due round (errare umanum est sed…) a un personaggio che non è stato neanche capace di telefonare a suo papà per chiedergli come mai dieci anni prima si erano fermati a 50 km da Bagdad. Ci sarà stata una ragione no, se lo avevano lasciato al potere zio Saddam, non vi pare? Così adesso se ne scappano con le pive nel sacco per l’ennesima volta, lasciando un paese praticamente senza governo sull’orlo della guerra civile, che prima era un baluardo del laicismo nel mondo arabo, che teneva a bada il suo pericoloso vicino, mentre adesso è diventato la fucina e il rifugio degli integralisti più pericolosi, spostando in dieci anni milioni di persone verso l’estremismo. Eppure son contenti. Per lo meno non devono seguire le vicende dei mobilifici.


Se ti è piaciuto questo post, ti potrebbero anche interessare:


9 commenti:

il monticiano ha detto...

Tu credi che nel 1944-1945 ci hanno liberato?
Sono passati 65 anni e in Italia ci sono loro basi militari e ordigni nucleari.
Good bye.

Sandra Maccaferri ha detto...

Ma quanto mi piace questo post!!
L'ho letto ad alta voce a Franco ( è mio marito) che sta qui di fronte al suo computer (sì, due...par-condicio famigliare)ed annuisce vigorosamente.

Sandra Maccaferri ha detto...

Ma....non ci siamo già "incontrati" tempo fa, mesi fa...ricordo un commento sul mio blog....sbaglio?

Angelo azzurro ha detto...

Gli americani sono un popolo che vive di grandi contraddizioni,
difficile capire le loro logiche di potere. Obama sta mantenendo le promesse elettorali, e come lo ripagano? Mostrando poco gradimento alla sua politica. Mah! Chi li capisce è bravo

Anonimo ha detto...

non riesco a capire perchè molti europei,italiani in prima fila, pretendano di insegnare agli americani come scegliere chi li debba governare! Strane considerazioni caro Enrico quelle contenute nel tuo ultimo post che una volta tanto non condivido.

Anonimo ha detto...

anonimo = GLM

enrico ha detto...

@Monti- io credo che allora ci abbiano liberato, ma solo perchè non potevano fare altrimenti
@sandra - Grazie carissima, anche le tue cose mi piacciono assai. Certo, io giro abbastanza per i blog.
@Angy- Il solo problema è che credono sempre di essere gli unici ad aver capito tutto e se qualcuno, sommessamente fa notare i loro errori (come solo i veri amici fanno) si offendono anche.
@GLM- Non voglio certo dire che devono scegliere chi voglio io, il problema è che i loro errori li paghiamo noi pesantemente sia economici che politici. Possono di certo fare quello che vogliono, ma almeno posso dispiacermi di certe scelte tragiche per il mondo. Non credo che ci sia nessuno oggi anche in America che non abbia compreso il tragico errore di avere abbattuto Saddam.

FEROX ha detto...

Sai bene che gli Yankees non sono andati da quelle parti per vincere, ma per starci. Perche' e' nel loro interesse starci, e per sempre. Ce ne sono (ufficialmente) ancora 50.000, e adesso arrivano anche i "contractors" (cosi' si chiamano oggi i mercenari...)
Per andarci e starci hanno inventato la minaccia del "terrorismo", architettando e compiendo quel diabolico e terrificante attentato chiamato "11 Settembre", capolavoro perverso di super-tecnologie che nulla hanno a che fare con immaginari barbuti sperduti in caverne introvabili. Cosi' hanno avuto via libera. Intendiamoci, non gli "Americani", popolo che rispetto e che alla fin fine non si fara' fregare, e anzi fara' saltare fuori la verita' (sta gia' venendo a galla...). Ma intendo quel gruppo di potenti che dietro le quinte fa e disfa, come piu' gli fa comodo, e per i suoi interessi. E che sta ben sopra di "Obama" o di "Bush", e di qualsiasi altro. O sbaglio?
FEROX

Anonimo ha detto...

Sono Boris. Ho letto tutto. Voi italiani mi fate compassione. nel 44-45 la liberazione era a due passi perche' non approfittsrne?
Sono scappato dall'Ungheria nel '78 come tanti altri (molti sono morti).Se volete potete sempre andare per trovare democrazia,liberta',nessun militare e nessun ordigno nucleare..il paradiso !

Where I've been - Ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 104 (a seconda dei calcoli) su 250!