martedì 10 maggio 2016

Chūn



Per i cinesi le stagioni sono davvero importanti e rappresentano in generale la vera scansione dei periodi dell'anno, consacrati con feste che ne identificano l'inizio. Un po' come doveva essere anche nella nostra cultura tradizionale contadina. I ritmi della natura da rispettare insomma, quella vera e non la fuffa new age fasulla che adesso va di moda e che con la natura non ha niente a che vedere. Dunque vediamo un po' il bel carattere 春 - chūn, con il carattere del sole appena nascosto da quello superiore, che vuol dire appunto primavera, ma attenzione come molti altri è un bisenso e infatti se lo cercate sul vocabolario, significa anche Desiderio amoroso! E come non si possono abbinare le due cose. Il carattere superiore che tal quale non si trova sul vocabolario, è una semplificazione dal carattere antico che presentava al posto di quello due caratteri:  l'antico modo di scrivere Erba, (divenuto poi  ) e 屯  (tùn) che ha il senso di qualcosa che spunta dalla terra. Quindi la stagione in cui il sole che comincia a scaldare, facendo spuntare l'erba dalla terra.

questo è l'antico ideogramma
La primavera è associata dovunque e comunque al risveglio dei sensi, a quel qualcosa che nel regno animale, ma anche assimilabile in quello vegetale, smuove il desiderio tra i poli opposti della specie e che tende a far unire le due metà della mela. Qualche composto? Ecco qua per il vostro piacere: 回春 - huí chūn, Tornare in vita, perché quando ritorna la primavera, si risveglia la vita. 迎春 -yíng chūn, letteralmente: Benvenuto alla primavera, ma significa Gelsomino. Oppure: 青春 - qīng chūn, Il primo carattere abbinato a primavera significa: Verde, Erba appena nata, messi assieme vogliono dire Giovinezza. Anche questa è carina: 雨后春笋 - yǔ hòu chūn sǔn, (pioggia, dopo, primavera, germoglio) = crescere come i funghi! Oppure questa che mi sembra davvero deliziosa:  春眠不觉晓 - chūn mián bù jué xiǎo, (primavera, dormire, non, svegliarsi, mattino presto) che vuol dire: aprile dolce dormire!


Se ti è piaciuto questo post, ti potrebbero anche interessare:

2 commenti:

tentare, nuoce ha detto...

Che delizia, 'sta cosa
E passeggiarci dentro, a labirinto, nel mezzo di quei segni di pennello

Enrico Bo ha detto...

@ Tent - Arte artigiana, d'arto d'artista mosso pennello e china a schiena china

Where I've been - Purtroppo ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 98 su 250!