domenica 29 maggio 2016

Dī tóu zú

L'anziano si sa ha la memoria difettosa. Dunque da qualche giorno mi rifrullava in testa una cosa che avevo letto da qualche parte sul web e non riuscivo più a rintracciare; e poi si sa sul web c'è di tutto. Poi grazie alla gentile e molto competente in materia, Maria Fornabaio, dell'interessantissimo sito LTL Mandarin School che vi consiglio di consultare se siete interessati a questi argomenti, sono stato reilluminato e quindi passo immediatamente a parlarvi di questo interessante neologismo. Già perché anche i cinesi coniano neologismi, come è ovvio con i grandi cambiamenti dovuti alla vita moderna e lo fanno adattando i concetti dei loro antichi ideogrammi al senso di oggi, quindi utilizzando sensi antichi per illustrare, spesso in modo spiritoso, cose ed abitudini che in quei tempi neanche si potevano pensare. Da noi bisogna deformare o inventare parole nuove, pur mantenendone un etimo logico, loro invece devono giocare coi caratteri che già hanno un senso compiuto, invece che con le lettere. 

Dunque ecco qua tre comuni parole: la prima è 低 ( dī ) che significa Abbassare, Chinarsi ma anche Basso, poco elevato, da cui anche 低能 ( dī néng ) - Deficienza mentale oppure il bel Cheng yu (le frasi idiomatiche di 4 caratteri): 低三下四 (dī sān xià sì) -  lett. Mettere il 3 sotto al 4 che vuol dire Umiliarsi di fronte a qualcuno. La seconda 头 (tóu), vuol dire Testa, Capo da cui il divertente 头油 (tóu yóu),  Olio per la testa, cioè la Brillantina oppure l'incomprensibile 头发蒙(tóu fà mēng), lett. Testa-Trasformarsi (che già assieme possono voler dire Capelli) - Ingannare, che però significa Cadere a terra privo di sensi (boh? chiederò a Maria, poi vi dico). La terza 族 (zú) significa Razza, Tribù, Gruppo. Messe le tre parole assieme abbiamo dunque: Chinata- Testa- Tribù, cioè quel gruppo di persone che se ne va in giro con la testa chinata, isolati dagli altri e che sembrano vivere in un loro mondo perduto. Bene, oggi questo neologismo viene utilizzato per definire, condensandolo in un ironico modo di dire Tutti coloro che anche nelle situazioni meno opportune, tengono lo sguardo immerso su cellulari, tablet o cose del genere e che ormai costituiscono una vera e propria tribù sempre più numerosa e il secondo tono ascendente con cui si pronunciano i due ideogrammi finali sembrano davvero dire, ma alzate un po' quella testa e rientrate nel mondo civile!

Se ti è piaciuto questo post, ti potrebbero anche interessare:


Nessun commento:

Where I've been - Purtroppo ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 98 su 250!