sabato 13 luglio 2013

Iscrivetevi al gruppo per bandire il DHMO dall'Italia!

Dall'articolo di Tom Way - Trad. di Beppe Giove.

Sono ancora sotto effetto delle decisioni dei nostri rappresentanti. Intanto, il provvedimento di cui vi ho parlato ieri, non è, per ora almeno, stato citato dai giornali. Penso quindi che sia il momento di far partire altre importanti battaglie. Prendendo spunto dall'articolo che vi ho segnalato, vorrei dare spazio e pubblicità, alla prossima decisiva fase di lotta: la messa al bando del DHMO, monossido di diidrogeno. Vi prego di dare la massima visibilità a questa importante guerra per il benessere futuro dei vostri figli. Leggendo bene l'articolo potrete rendervi conto di tutto il male che proviene da questo composto e che le odiose multinazionali che ci opprimono, ci sta nascondendo. Vi riassumo solo qui alcuni dei motivi per aderire a questa lotta di liberazione.

Il DHMO è presente (a vostra insaputa) in tutti i cibi di cui nutrite i vostri figli.
E' provato che, inalato accidentalmente, provoca la morte.
Esposizioni prolungate al monossido di diidrogeno allo stato solido causano gravi danni ai tessuti biologici.
Il DHMO è il principale componente delle piogge acide.
Allo stato gassoso può provocare ustioni anche gravi.
Il DHMO corrode ed ossida molti metalli e voi lo somministrate ai vostri figli inconsapevolmente anche nelle poppate.
Piccole contaminazioni di DHMO su circuiti elettrici od elettronici possono causare cortocircuiti.
Il DHMO è associato ai cicloni killer negli Stati Uniti ed in altri paesi.
Alcuni studi di importanti Università sospettano che variazioni termiche di sistemi ad alto contenuto di DHMO possano provocare variazioni significative nell'effetto meteorologico detto el Nino.

Questo sono solo i più importanti problemi di provata nocività dovuti al Monossido di Diidrogeno. Non fatevi imbambolare dalle multinazionali e dai pennivendoli da esse pagati!  Non cadete preda di chi vuole abbattere le specificità italiane e invocate un giusto principio di precauzione, anche se questo ci costerà qualche cosa in multe e derisione interessata da parte del resto del mondo ignorante e venduto! Difendete la sovranità nutrizionale del nostro paese! Sono certo che al più presto gruppi come Greenpeace e Slow food aderiranno alla nostra azione, data la vicinanza alle loro lotte ed alle loro motivazioni. I nemici ed i pericoli, in fondo sono gli stessi. Difendiamo il nostro mondo biologico dalle aggressioni della falsa scienza e dallo strapotere che affama i contadini di una volta e li costringe al suicidio, per la carenza di DHMO una volta che vi si sono assuefatti e sono stati convinti dalle multinazionali che anche le loro coltivazioni ormai lo sono! Per saperne di più leggete l'articolo che vi ho citato e se volete difendere la vostra famiglia ed il vostro futuro iscrivetevi, inviando al mio indirizzo una piccola donazione, alla Lega per la messa al bando del Monossido di Diidrogeno, per un paese finalmente DHMO Free!  

P.S. Volevo postare questo pezzo l'1-4 del prossimo anno, ma la cosa è troppo urgente per soprassedere. La salute dei nostri figli non ha tempo di aspettare.


Se ti è piaciuto questo post, ti potrebbero anche interessare:

8 commenti:

Marco Fulvio Barozzi ha detto...

Come geologo ho studiato a fondo il problema e posso dire con certezza che il DHMO è responsabile della franosità dei versanti montuosi e, in alta concentrazione, può provocare disastrose alluvioni. Purtroppo la Kasta mi ha allontanato dall'Università perché sostengo queste verità. Aderisco al gruppo come ricercatore indipendente. Fermiamo questo massacro!

Enrico Bo ha detto...

@pop - Grazie del tuo appoggio. Grazie al sacrificio tuo e di tanti altri , arriveremo a raggiungere l'obiettivo. Siamo già in due.

Marco ha detto...

Io aderisco, anche se...
M'hai fatto girare un bel po' prima di ricollegare il tutto, e questo non si fa; approfittare della propria "maturità" senza considerare che ci sono ciofani che di certe cose non ne sapevano niente. Fortuna Dario che mi ha evitato una figuraccia.

barni ha detto...

Aderisco senz'altro: con quel nome non può che essere qualcosa di terribile, che al confronto gli OGM, come dici tu, sono degli zuccherini.
Quindi dico: subito al rogo il DHMO! (ma funzionerà?...).

Enrico Bo ha detto...

@Marco - ricordati, l'anziano è bastardo dentro! Per questo appena potete ci sbattete al ricovero a pangasio e zucchini bolliti.

@barnie - Il DHMO col rogo ha problemi, non riusciremo a liberarcene neanche così!

Marco ha detto...

@ Enrico
Allora "pangasio" me lo sono dovuto andare a cercare e già solo per questo... niente zucchini bolliti.

Sugli anziani bastardi dentro, io voto sempre e comunque per i bastardi dentro, anziani e non.

Che poi anziano (e qui son serio) è una parola bellissima. A me luccicano gli occhi quando vedo i capelli bianchi perché so che lì c'è SEMPRE qualcosa da imparare.

Enrico Bo ha detto...

@marco - Grazie carissimo, ma i capelli bianchi li lascerei volentieri a chi li vuole in cambio degli anni e della "inesperienza " giovanile. Gli anziani sono brutti , sporchi e cattivi ed è meglio starne lontani. Odiamo i giovani per invidia e cerchiamo di mettere loro i bastoni tra le ruoteper mantenere le nostre posizioni di privilegio il più a lungo possibile, purtroppo nopn per sempre...;-)

Dottordivago ha detto...

Post da nerd ma piacevole come sempre.
P.S. A proposito di anziani: "Li vecchi tocca ammazzalli da piccoli!" (Enzo da Terni, 8° scaglione 1980)

Where I've been - Ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 104 (a seconda dei calcoli) su 250!