sabato 18 luglio 2009

In montagna un giorno d’estate


Certo qui l’atmosfera è decisamente diversa, anche se per tutta la notte il vento teso dell’Assietta ha spazzato con forza la valle portando con sé nubi e umidità. Non è certo il feroce vento gelido dell’inverno che faceva dire al Cardinal Pacca “Se vuoi conoscer l’inferno vieni alle Fenestrelle d’inverno”, pure le folate che sibilano sotto il tetto fanno temere ogni genere di disastri; poi, la mattina, trovi al più qualche vaso rovesciato ed il cielo terso con qualche bianca nuvola alta che ti riconcilia con il mondo. Così i rudi camminatori prendono la strada delle vette, mentre i pigri, che vogliono approcciare la natura con più calma, si stendono sui prati con gli amici ritrovati, con cui è bello dialogare su come è passato l’inverno. Deve essere un po’ la stessa serena malinconia di Li Po in questa lirica forse meditata tra i monti, dopo un caldissimo luglio a Chang An.

Agito lievemente un bianco ventaglio di piuma,
Seduto colla camicia aperta in un verde bosco.
Mi tolgo il berretto e l’appendo ad una pietra che sporge;
Il vento dei pini piove aghi sulla mia testa nuda.

5 commenti:

FEROX ha detto...

Com'e' salubre d' estate...
Far pei monti passeggiate...
Passerotti e cardellini....
Volan agili tra i pini.....
Pesci, carni, polli e orate....
Pan felici le grigliate....
Per quietar la grande arsura....
Mentre a Musca.... SE LAVURA!!!

(FEROX - POETA FEROCE e sconosiuto - XXI SECOLO - OPERE SCELTE E MAI LETTE)

FEROX ha detto...

SCUSATE: ERROR POETICUS - "FAN" FELICI LE GRIGLIATE....

RI-FEROX

barni ha detto...

Buone vacanze (e convalescenza? ma dai...). Forte 'sto Ferox; ma la foto da Mosca che voleva Diego l'ha poi mandata? Ciao

Barni

FEROX ha detto...

Se la foto voi volete
soddisfatti voi sarete
ma non oggi, ho da fare...
fare cosa? Lavorare......

FEROX - Poeta lavoratore - emigrato nel XX secolo in Russia per sfamare la prole vorace

enrico ha detto...

e dai mettigli sta foto così son contenti!

Where I've been - Ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 104 (a seconda dei calcoli) su 250!