mercoledì 2 febbraio 2011

Nónglì xīnnián.


Il post di oggi è quasi obbligatorio. Infatti domani scatta in Cina la Festa della primavera (brrr...a Pekino siamo ancora a -6°C) ovvero il Capodanno lunare, con una quindicina di giorni di festa, gran casino, spostamenti epocali, in cui mezzo paese ha l'obbligo di tornare al paese a trovare i parenti. Le ragazze portano i fidanzati a conoscere i genitori, cosa, pare molto stressante, tanto che c'è chi si è inventato il mestiere di fidanzato finto in affitto. Certò è che questa è la festa cinese più importante in assoluto, che condiziona come un tempo la vita del paese. Infatti esaminando gli ideogrammi ad uno ad uno, abbiamo: Nóng -agricoltura, Lì - uno alla volta, scansione del tempo, che presi assieme danno Calendario lunare di rilevante importanza in un paese che era totalmente agricolo; quindi Xīn - nuovo e Nián - anno. Quindi capodanno lunare.


Sono giorni di festa e di grandi mangiate, compreso il classico banchetto di dodici portate della vigilia a base di ravioli : Jiaozi da non confondere con i wonton che si mangiano in brodo, più tondi e a pasta sottile e pesce - yú, che per omofonia assomiglia alla parola abbondanza (e chè pensavate che il cenone lo avessimo inventato noi, tanto per cambiare!). Il tutto terminerà alla fine delle due settimane con la Festa delle lanterne : 元宵节- yuán xiāo jié (la notte principale). Comincerà così l'anno del coniglio (o lepre) 兔 -tù, animale aggraziato, colto, ben educato, di talento ma anche prudente e poco incline al rischio. Così gli astrologi cinesi prevedono un anno abbastanza tranquillo e positivo con pochi scossoni violenti (infatti partiamo bene nel Nord Africa). Dite, ma anche queste cose dobbiamo stare a sentire? Attenzione, mi segnala un'amica bancaria che in questi giorni è arrivato un report della Morgan che, in base all'astrologia cinese prevede un anno borsistico, leggermente positivo e senza grossi scossoni. Come vedete c'è chi le prende sul serio 'ste cose e considerando che la borsa è basata sul sentiment collettivo, il fatto che milioni di superstiziosi cinesi baseranno i loro investimenti su queste previsioni, una qualche influenza ce la potrebbe avere senz'altro. Io non dico niente, se no mi dicono che sono sollecitazioni al pubblico risparmio.




Se ti è piaciuto questo post, ti potrebbero anche interessare:


7 commenti:

giovanna ha detto...

Sempre interessanti gli ideogrammi cinesi.
E... viva le sollecitazioni al pubblico risparmio! :-)
ciao Enri.
PS: risolto il "tuo enigma".... ma non scrivo soluz. perché ne voglio parlare con i raga :-) grazie!

g

Anonimo ha detto...

Se senti qualche cinese che vuole investire in serramenti... oh, sai dove trovarmi.
Dottordivago

enrico ha detto...

@Gio - mi sembrava carino! anche se è già conosciuto. Grazie.

@Doc - ti farò sapere nel Nordeste.

massimo ha detto...

forte! Sai che non avevo mai sentito parlare di questa festa? leggevo proprio mezz'oretta fa sul Sole di oggi. A pag 16 c'è un articolo (magari lo hai visto) in cui si parla anche delle origini del capodanno cinese; la data della festa -cito l'articolo- viene stabilita in base al secondo novilunio dopo il solstizio d'inverno. Quindi, in relazione al calendario cinese, il pimo giorno di festeggiamenti può variare di circa 29 giorni. In base al nostro calendario gregoriano, la festa può iniziare dal 21 gennaio al 19 febbraio. Probabilmente lo sai già, ma mi è sembrato interessante riportarlo, anche perchè tu mi dia conferma: spesso i giornalisti scrivono cose poco precise. Ciao!

enrico ha detto...

Le date sono esattissime e alla faccia del fatto che i cinesi lavorano sempre, in pratica in questi 15 giorni la Cina si ferma quasi completamente, con ingorghi epocali alle stazioni. Comunque credo che tutti i ristoranti cinesi in Italia e nel mondo offrano domani il cenone di capodanno con "lottelia" finale...

sim only contracts ha detto...

"Nónglì xīnnián."Se senti qualche cinese che vuole investire in serramenti...

enrico ha detto...

@Sim - ???

Where I've been - Ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 102 (a seconda dei calcoli) su 250!