giovedì 24 marzo 2011

Il Libro ha visto la luce!


E' nato! Dopo una lunga e difficile gestazione, è scaduto il tempo e complice la luna dei giorni scorsi, eccolo qua, lo stringo finalmente tra le mani . Che sensazione incredibile! Lo so che adesso tutti voi che avete la bontà di seguirmi, mi prenderete in giro per queste puerili e adolescenziali svenevolezze, ma credetemi non avrei mai creduto, un giorno di poter stringere tra le mani un mio libro, vero e cartaceo a tutti gli effetti, quasi 400 pagine messe insieme nel 2009, digitando all'impazzata come una Erinni lettararia. (Va beh, d'accordo, letteraria è una parola un po' esagerata, ma io mi ci sono affezionato all'idea, anche in ricordo della mia prof di italiano, di cui vi parlerò e che già aveva capito che in questa materia valevo poco). Ci pensavo da un po', poi spinto da amici malevoli, ho raccolto, emendandoli e limandoli, anche se non più di tanto, le prime cose che mi hanno scagliato nella blogosfera, da cui tra l'altro non riesco più a riemergere.


Cose che forse, come mi è stato già fatto notare, erano più fresche e originali, come la saga nell'URSS degli anni '90. Purtroppo con il tempo e l'età gli anziani hanno la tendenza insopportabile a ripetersi e a diventare degli allungabrodo sdolcinati. Comunque quello che una volta era impossibile o, come insegna Eco nel Pendolo, ben gravato di oneri proporzionati al desiderio insopprimibile di esibizionismo degli aspiranti scrittori, oggi invece è possibile e assolutamente free of charge. Il web rende facile tutto ciò. Boopen è un editore del web, che approfittando del fatto che fai tutto tu, scrittura, impaginazione, correzione bozze, grafica e copertina, pubblica il tuo libro, anche se è una schifezza, nella sua libreria virtuale (vedere clikkando qui) e te ne manda una copia cartacea gratuitamente.


Dici e dove ci guadagna? Naturalmente non sulle copie che venderà, in quanto ben si sa che per queste opere non c'è giustamente nessuno disposto a cacciare un euro. Allora? Ma è chiaro che l'aspirante scrittore ne acquisterà personalmente lui stesso un certo numero, per potersi pavoneggiare con parenti ed amici a cui li regalerà in varie occasioni e che, dopo alcuni gridolini di compiacimento che saranno sufficienti ad appagare l'amor proprio del novello autore, verranno subito gettati o dimenticati su qualche scaffale polveroso. Ecco il business. Comunque se proprio non resistete (ehehehehe) e volete dare un'occhiata alla mia Opera (l'ho scritto appositamente con la O maiuscola) clikkate qui, che io sono contento. O condividete su feisbuc che è ancora meglio. Certo, lo so che vi fa un po' ridere tutto questo.

Però, che soddisfazione!



Se ti è piaciuto questo post, ti potrebbero anche interessare:

14 commenti:

Angelo azzurro ha detto...

E bravo Enrico!! Ma dai, che nessuno ride, anzi. I miei complimenti per la realizzazione del progetto! E ora vado a cliccare sul link

Sandra ha detto...

Ridere? , ma scherzerai!!
Sei un grande e vado a vedere, cavolo!
Tra l'altro è da un po' che penso di raccogliere le mie poesiole e qualche foto e pitture per far stampare un fascicoletto al fotografo : vorrei farne dono a mio figlio per ilcompleanno. Ma questa possibilià che illustri sembra fantastica. Ma grasssssie!

astrofiammante ha detto...

complimenti!!!!! hai fatto benissimo a raccogliere tutti i tuoi scritti, scrivi bene e poi sono racconti vissuti in prima persona, e la cosa incuriosisce anche di più...... molto bella anche la copertina......e parlando di cina non poteva mancare il rosso ^______^ BRAVO

cristiana2011 ha detto...

1° Mi piace la copertina
2° Prediligo i libri con mmolte pagine
3° Leggo tutti i libri pubblicati daglia amici.
4° Si trova in libreria?
5° Enrico,sei forte!
Cristiana

Anonimo ha detto...

Congratulazioni, peccato che non consegnino in Cina... lo prenderò appena arrivato in Italia.
sinonapoletano

Nounours(e) ha detto...

Essendo un po' pigra a volte mi accodo a qualche commento precedente: in questo caso a quello di Cristiana e sottoscrivo tutti i cinque punti.
Compro anch'io i libri degli amici, virtuali e reali. Potrei farne un discreto elenco.
Enrico, sono sicura che il tuo libro sarà un libro che sfoglierò spesso nel tempo per come è scritto e per come immagino sia illustrato avendone avuto delle anteprime dai tuoi post. Il libro cartaceo per me è molto attraente e confacente alla mia natura di lettrice.
Anch'io ho scritto qualcosa che assomiglia a una saga di paese. Non ho ancora raggiunto la giusta determinazione per raccogliere il tutto. Il tuo è un buon esempio e sono sicura che avrai delle belle soddisfazioni oltre all'emozione di vedere la propria fatica letteraria (letterario è un termine giusto, secondo me) concretizzata.
Complimenti.

nina ha detto...

Caro Enrico complimentoni!
Capisco che la butti sul ridere per sano pudore, ma complimenti veramente: Scrittore, Letteratura, Opera? sarà il tempo e la fortuna a dirlo, ma come dici tu: che grande soddisfazione!
Io nel mio piccolo - proprio grazie all'accessibilità che dicevi - mi sono inventata una mia propria casa editrice, la "Nina Ed." con la quale faccio già il giro degli amici con i miei racconti, poesie, canzoni.
Ciò non toglie che anch'io come tanti altri ambisca ad entrare nel giro vero...
à bientot

enrico ha detto...

Intanto grazie a tutti quelli che mi sono vicini in questo momento, mai vista tanta ressa vicino al letto del partoriente!

@Angy - Era un'idea che mi attizzava da tempo.

@Sandra - Guarda su Boopen alla voce "pubblica" e vedrai che è semplicissimo, se invece ti interessa più un libro fotografico con poesie a fronte da regalare in poche copie, ti consiglio Photocity.it (c'è il link a fianco), che va meglio per le immagini.

@Astro- La foto l'ho appunto fatta a Pechino 4 anni fae mi sembra contestualizzata con molti argomenti che mi sono consueti.

@Sino - grazie e okkio alle radiazioni

@Cri- Ti abbraccio Cri soprattutto per avermi inserito tra gli amici. Il libro è gestito da Boopen solo online, dal link qui a fianco.

@Nou - Sei sempre gentile, Ti esorto a pubblicare. Questo sistema di Boopen mi sembra molto interessante perchè ti permette di avere in mano il libro materialmente e fino alla prima copia nelle tue mani, non devi tirare fuori una lira, poi se vuoi ne compri quante ne vuoi (loro campano su questo), ma questo è un'altro discorso. L'importante è che se ti fermi lì, hai una copia del libro e non hai speso nulla, caso unico, che trovo meglio di Lulu, altro fornitore di questi servizi.

@Nina - grazie cara. Ma facendo in questo modo , non hai dovuto comunque tirare fuori una cifretta? Certo in questo modo , sei proprietaria dei diritti in toto, però mi sembra che per chi comunque non preveda vendite milionarie, ci sia più facilità con questi sistemi per così dire coadiuvati. Senza contare che si fa tutto da casa. Però mi interessa la tua scelta.

Sandra ha detto...

Grazie Mille Enrico. Ci proverò. Intanto devo dirti che la copertina del tuo libro è invitante; poi, sapendo come e cosa scrivi, con un poco di pubblicità penso che arriverai anche a vendere...io provo ad ordinarlo. Poi ti dirò.

Popinga ha detto...

Non ho una carta di credito, neanche quella prepagata. Se Boopen non spedisce contrassegno sono nei guai. A meno che non mi rivolga direttamente all'autore inviandogli in busta chiusa i 15 euri. Mi faccia sapere (non lo voglio assolutamente aggratis, che il lavoro intellettuale va pagato).

enrico ha detto...

@Pop - Ma mi facci il piacere!

Nounours(e) ha detto...

Enrico, ti ringrazio per l'incoraggiamento e forse deciderò, chissà?
Ho provato a mettermi in contatto con Boopen per ordinare il tuo libro, ma non ci sono riuscita e poi se non spedisce in contrassegno avrò bisogno dei figli per fare un bonifico on line.
Se c'è un modo più semplice fammelo sapere perché ci tengo ad averne una copia.
Ho visto anche che hanno dei punti vendita, ma sono fuori zona per me.
Si risolverà, ciao :)

enrico ha detto...

@Nou- Grazie cara. Aspetta, sto aspettando che me ne consegnino qualche copia. Ti farò sapere.

Nounours(e) ha detto...

Aspetto allora! Ciao :)

Where I've been - Ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 104 (a seconda dei calcoli) su 250!