venerdì 12 giugno 2009

E' sparito il bosone.



Ma, ragazzi, che fine ha fatto il Bosone di Higgs? Non se ne sente più parlare da nessuna parte. Capisco che ci sono argomenti che hanno sopravanzato per importanza il nostro vecchio particellone furbastro che sarà andato ad imbucarsi in qualche paradiso tropicale, pur di non farsi scovare, ma adesso le elezioni sono finite. Datemi un segno da qualche parte. A Ginevra lavorano o bisogna far intervenire Brunetta? O hanno tagliato i fondi anche lì? Già qualcuno dice che a ben vedere, la teoria che descrive questa particella scalare con spin nullo, ad un livello assai profondo soffre di gravi problemi formali. Ma, allora? Se mi casca anche la particella di Dio, non c'è più religione. Vedo che secondo Marco è inutile cercarlo tra 160 e 170 GeV, al 95% di livello di confidenza, ma allora? e chi ha fatto la spiata? In realtà, il fatto è che adesso comincia il periodo delle sagre estive, e si sa come va a finire in questi casi; siccome proprio lui viene indicato come responsabile della massa delle singole particelle e forse è colpa sua che un muone pesi molto di più dell'elettrone, suo fratello più leggero, ma per il resto identico, alla fine, non accusatelo della vostra massa in eccesso.
Io ieri sera, con i miei amici del Taiji, sono andato ad un ricco buffet, ma mi sono trattenuto e non do la colpa al bosone. Anche perchè abbiamo dovuto performare a lungo, tra gli sguardi dubbiosi di qualche centinaio di fighetti che avevano voglia di ballare della sana disco e quando abbiamo finito del buffet era rimasto il fondo dei piatti, ma ci siamo divertiti lo stesso a forza di mojitos e caipirine. Comunque proprio a becco asciutto non siamo stati, ci eravamo presi qualche piccolo anticipo prima di aprire le danze; cultori di Tai Ji, certo, ma mica bosoni!

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Non so come e non so perche' ma oggi ti leggo, una ventata di liberta'.
MammainCina

bacillus ha detto...

E' la prima volta che qualcuno ne parla in modo serio dopo l'incidente. Ricordo la buffonesca polemica del buco nero che doveva inghiottire buoni e cattivi. Ricordo l'imbarazzo generale a seguito dell'episodio in cui una giunzione ha ceduto ed è successo il putiferio. Cose normali in un prototipo. Soldi da spendere, ma si va avanti. Poi il buio totale. Non se ne sa niente. 'sto bosone, allora, vogliamo darci da fare per trovarlo? Mi si dirà: per sapere come vanno le cose vai sul sito del CERN. No, non posso, io non ho Internet. Voglio vederlo scritto sul mio quotidiano. Voglio che se ne parli alla radio. Voglio che se ne parli così come si parla costantemente di letteratura, 'sto cazzo di letteratura... (scusa, Enrico, per il turpiloquio) mandi.

Where I've been - Ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 104 (a seconda dei calcoli) su 250!