sabato 19 luglio 2008

Poesia

Oggi mi è scattata la vena poetica; sarà che pregusto i freschi pascoli della Val Chisone e quindi posterò questa poesia che ho trovato su un dipinto cinese. Gli ideogrammi sono stati tradotti dal mio amico Ping, io ho dato una forma, spero accettabile all'orecchio italiano.

Voglio dedicarla a mia moglie che tra pochi giorni compie gli anni e che dopo 35 + 6 anni circa ancora mi sopporta e vi assicuro che deve essere dura.





Assieme

La roccia e il bambù
assieme,
avvinti per anni.

Ognuno ha la sua natura,
diversa.

Ma, ti prego,

guardali, coperti di brina
in una mattina di gennaio,
unico pallido verde
avvolto di bruma cerulea.

Nessun commento:

Where I've been - Ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 102 (a seconda dei calcoli) su 250!