venerdì 14 novembre 2014

Anelare all'illuminazione

Golden rock - L'ascesa dei fedeli verso la perfezione


In tutte le religioni ai luoghi sacri si accede attraverso una ascesa. In primo luogo mentale e che richiede una preparazione psicologica, ma tuttavia anche fisica, in quanto il corpo deve collaborare a questo cammino di avvicinamento all'empireo, una tensione verso l'alto che si manifesta soprattutto attraverso la fatica fisica, la sofferenza. Insomma non c'è salvezza senza sacrificio. Ecco perché in quasi tutte le religioni, i luoghi sacri sono posti in alto, in luoghi difficili da raggiungere. Vuoi il paradiso, allora te lo devi guadagnare anche col sudore della fronte oltre che con il giusto obolo. Questa Golden rock, roccia miracolosamente in bilico su di un altra, posta in cima ad una montagna, è il punto più sacro della Birmania e come tale forse il più visitato, anche dai vicini thailandesi. Sono più o meno sei ore di cammino dalla base, attraverso una magnifica foresta tropicale di bamboo, alberi giganteschi, palme e verdura varia con passaggi di ponticelli su cascate di rii che scendono dalla montagna. Una vera delizia anche quando il sole picchia duro e ci sono 40 gradi belli umidi. Ma siccome il monaco non è fesso e i pellegrini se da centinaia diventano decine di migliaia, portano tanti bei soldini per indorare meglio le cuspidi delle pagode, ci hanno fatta una bella stradina e ci sono una cinquantina di camion che vanno e vengono tutto il giorno per scorrazzare la folla che accorre, meno affaticata e più contenta, anche se un po' meno santificata dal tragitto obbligato. Anzi per evitare ogni scusa, la strada, che prima arrivava ad una cinquantina di minuti di cammino dalla sommità, adesso giunge proprio al portale di ingresso, con buona pace di tutti e le offerte, i camion si fermano appositamente davanti ad addetti benedicenti che le raccolgono, sembra siano ancora più corpose.

1 commento:

Laura ha detto...

Però mom è obbligatorio salire fino in cima con il camion... gli ultimi 50 minuti si possono fare a piedi ed è una bella passeggiata nel verde, direi più apprezzabile della golden rock con tutto il contorno turistico.

Where I've been - Ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 104 (a seconda dei calcoli) su 250!