martedì 26 novembre 2013

La saggezza dei polipi.




Chi la dura la perde. Alea iacta fuit. I negri hanno il plasma nel sangue. Di sera bel tempo si supera. Taci il nemico ti intercetta. Tanto va la gatta a Colonnata che ci lascia lo zampone. Ascolta, si fa notte. Suae quisque fortunae sutor est. Nel tanto ci sta il quanto. La gatta che ha mangiato il lardo fa i gattini grassi. Ad usum pinguini. Sposa bagnata, marito arrapato. Dimmi con chi vai e verrò anch'io. Chi va con lo zoppo finisce all'ospedale. Sempre caro mi fu quell'uomo al Colle. Cosa fatta cambi spacciatore. Oggi non sono tanto per la quale e in più ho anche fretta.



Se ti è piaciuto questo post, ti potrebbero anche interessare:



3 commenti:

cristiana2011-2 ha detto...

Non finisci mai di stupirmi!
Simpatico questo esercizio.
Cristiana

Juhan ha detto...

Io mi pensavo che era l'amico che intercetta; anche lui.

cristiana2011-2 ha detto...

Vieni a vedere il mio esercizio pf.
Cristiana

Where I've been - Ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 104 (a seconda dei calcoli) su 250!