domenica 6 gennaio 2013

A cena tra amici.



Una serata tra amici. Il calore di una fiamma viva. Seduti attorno a un tavolo a godersi lo stare insieme. Il piacere di ricevere attenzioni e anche la soddisfazione di prestarle. La chiacchiera che si dipana lieve come un gomitolo di mille colori. I cento ricordi di cose passate appena ieri, che a poco a poco rinvengono alla luce, rese importanti dal tempo trascorso, improvvisamente divertenti ed allegre. Figure quasi dimenticate che si affacciano per un attimo in mezzo ad una folla quasi anonima e che una dopo l'altra mostra facce conosciute. E il tale, che fine avrà fatto, accidenti che scherzo quella volta, e com'era carina quella ragazza, certo il tizio era davvero matto, e quello? ma sono anni che non lo vedo, che muscoli aveva Walter, e già si stava tutto il giorno seduti su quella panchina e quell'altro che chiamavano Avana? ma sì l'ho rivisto l'altro giorno. Assaggia questo amaretto fatto coi semi di mela, lo fa mia sorella. Accidenti  che meraviglia quella mousse al prosciutto. Grazie Paola.

Se ti è piaciuto questo post, ti potrebbero anche interessare:

Nessun commento:

Where I've been - Ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 102 (a seconda dei calcoli) su 250!