giovedì 26 settembre 2019

Cronache di Surakhis 86: Dichiarazione di intenti

Risultati immagini per esopianeti

Posso dire la mia sulla curiosa situazione politica che si sta verificando qui a Surakhis? Sommessamente, anche perché circondato dalle mie guardie del corpo, la dico lo stesso, già che anche in questa strana forma di democrazia che abbiamo da queste parti, alla fine si può ancora dire la propria, senza aspettarsi che domattina arrivino i Sardar a bussare alla mia porta per portarmi in catene nelle miniere di pietra di Baum dopo avermi ipotecato gli organi. Dunque, siccome non sono cretino, anche se lo sembro e voglio continuare ad abitare in questo pianeta maledetto e non emigrare su Betelgeuse IV, il pianeta delle sacerdotesse succhiatrici, capisco bene le motivazioni logiche che ci sono state dietro alla formazione del nuovo governo, tuttavia, io, testa quadra e individualista inguaribile, ne sono pregiudizialmente e fermamente contrario per due motivi principali. Il primo, di ordine ontologico, è che io mi rifiuto di mettermi socio con chi considero incapace, presuntuoso, arrogante e populista (può darsi che gli altri considerino me allo stesso modo e con buona ragione, per cui non vedo come vogliano associarsi con me se non per fottermi). Il secondo, direi di natura più pratica, è che ritengo che proprio per questa disgrazia, un governo di tal fatta, pur nascendo con le migliori intenzioni, durerà pochissimo, proprio per le sue interne contraddizioni e la litigiosità implicita dei suoi generatori, con la grave conseguenza di favorire in prossime e veloci nuove elezioni, proprio il lato oscuro della forza, che come ha dimostrato nel poco tempo che ha esercitato il suo potere malefico, è veramente il peggio che si possa augurare ad un pianeta già di per se stesso piuttosto malandato. 

Pertanto mi siedo fuori ed aspetto, pronto per carità a ricredermi se i provvedimenti che si vogliono prendere saranno da me considerati validi e soprattutto se questa coalizione spuria dovesse riuscire a resistere per almeno 3 anni evitando il ritorno del Felpato ruspante. Al momento gli unici personaggi a cui posso dare una apertura di credito positiva sono 1) il ministro degli interni, che essendo un tecnico e quindi uno che sa fare le cose senza chiacchierare a vanvera, mostra una differenza abissale rispetto a chi ha sostituito, anche se era davvero cosa facile, 2) il ministro della cultura, che già aveva dimostrato di ben fare in precedenza, di certo il migliore degli ultimi governi e che spero continui nella stessa falsariga 3) il ministro economico, che mi sembra di buone capacità e ben considerato nel luoghi in cui si dovrà andare a discutere, cosa molto importante, ma di cui aspetto i provvedimenti prima di dare il voto, 4) Sono ancora incerto sul simpatico ministro dell'agricoltura, di cui ho molto apprezzato l'apertura all'approccio scientifico al settore, lasciando da parte la fuffa (truffa) che è in atto da tempo nell'ambito di una fasulla agricoltura sedicente teobiosenzacomesifacevaunavolta, che tanti danni sta provocando soprattutto nella testa malata della gente. Discorso diverso per il capo del governo, del quale sto cercando di capire il valore reale e che sta dimostrando una furbizia insospettabile da quanto appariva precedentemente, quando faceva il vice ai suoi vice, mentre adesso sembra voler prendere in mano il bastone tazer del comando (un po' come era accaduto migliaia di anni fa quando in una nazione del pianeta delle origini era stato messo al comando di quella che si chiamava Россия , un tizio scialbo, una mezza figura secondaria, che si riteneva di poter manovrare con facilità e che poi ne divenne invece l'inamovibile dittatore assoluto, ma questa è storia). 

Tuttavia devo dire ad onor del vero, che le prime cose che si stanno facendo o per lo meno proponendo, si vedrà se poi si realizzano davvero, sono tutte stranamente interessanti e positive, tanto è vero che io voterò a favore. Ottimo il cambio di passo al Gran consiglio dell'Unione delle Galassie, dove prima ci eravamo fatti nemici tutti, cosa dannosissima, mentre ora il clima è cambiato e ci sono molte interessanti opportunità (sta a vedere se saremo in grado di coglierle). Ottimo l'approccio sull'insulso e secondario problema degli immigrati da Andromeda (ma molto sentito dal popppolo), soprattutto se confrontato all'ignobile atteggiamento precedente, dove veniva utilizzato soltanto come sistema per guadagnare voti, con una evidente volontà di non risolverlo affatto, tanto che il responsabile neanche si presentava alle riunioni sull'argomento. Al momento, ma siamo solo all'inizio, magnifico l'approccio alla difficile manovra per far quadrare i conti, devastati dai predecessori, in particolare con gli atteggiamenti antipiccola evasione fiscale, che è il vero problema del nostro povero pianeta, con cui si vorrebbero utilizzare i sistemi, che già hanno benissimo funzionato su pianeti vicini, noti per la loro scarsa propensione a pagare le tasse. Ripeto, pronto a ricredermi e a votare favorevolmente ai provvedimenti che giudicherò validi.

In fede.

Gran Marchese e Altissimus Iugulator,  Paularius da Surakhis


Nessun commento:

Where I've been - Ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 111 (a seconda dei calcoli) su 250!