sabato 13 agosto 2011

Voglia di immortalità.

immagine dal web
Il mio voto
Il Fiume Giallo corre verso l’Oceano dell’Est,
Il sole scende nel mare dell’Ovest.
Come il tempo, l’acqua fugge per sempre,
Non arrestano mai la loro corsa.
Con la giovinezza scompare la primavera,
L’autunno giunge coi miei capelli bianchi.
La vita umana è più corta di quella d’un pino.
Che meraviglia allora,
Se la bellezza fugge e fugge la forza?
Perché non posso inforcare un Drago Celeste
Per respirare essenza di luna e di sole
E divenire immortale?

Li Po - 701 -762 d.C. (din. Tang )

Se ti è piaciuto questo post, ti potrebbero anche interessare:

Imperatore cinese.
Xiōng,Mèi,Jiě,Tài. Nán 

3 commenti:

Massimo Caccia ha detto...

Bellissima poesia. Perchè affermi di non voler pubblicare altri libri? Una curiosità. Chiedo venia.

enrico ha detto...

@Max - Sì, piace molto anche a me, tra l'altro molto interessante per essere di un poeta noto per la sua allegria e festosità.
Mi piacerebbe tentare un romanzo, ma poiché non ho l'anello al naso capisco di non avere la forza sufficiente. E ti assicuro che già mi sopravvaluto, come mi hanno fatto capire con affetto i molti amici cui ho imposto la lettura della mia prima fatica.

Adriano Maini ha detto...

Una poesia ricca di immmagini suggestive.

Where I've been - Ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 104 (a seconda dei calcoli) su 250!