lunedì 1 aprile 2019

1° aprile



C'è un paese governato da una spuria alleanza di personaggi, incapaci, prepotenti, fomentatori di odio, arroganti, le cui parole ed azioni sono volte solo a guadagnare consenso creando nuovi nemici e amplificando i contrasti. Di ogni malanno accusando sempre chi li ha preceduti e non facendo nulla per risolvere i problemi. Che per pura spocchia si sono inimicati tutti quelli che bisognava tenere amici ed alleati, ammirando e leccando le chiappe a tutti quelli che hanno bisogno solo di spingerci nel burrone. Che stanno mandando in rovina economica la nazione che dovrebbero salvare pur di amplificare e blandire il più becero populismo. Che sono pronti a non rispettare obblighi, contratti, impegni presi e che nonostante tutto ciò sono approvati dalla maggioranza di quelli che dovrebbe spedirli fuori dai sacri confini. Da un popolo folle che balla sul Titanic, fregandosene o semplicemente ignorando quello che inevitabilmente succederà, che approva e applaude anzi ammira l'ignoranza e l'odio e lo fa proprio, che dà del buffone agli scienziati e applaude i santoni e i truffatori. Lo so che sembra impossibile, ma questo paese esiste. 

E adesso avanti con le critiche che mi fate ogni anno. E devi piantarla con questi pesci d'aprile idioti che tanto non ci caschiamo più, questo di quest'anno poi è anche poco credibile. Piantala che hai stufato.

E no, cari amici, quest'anno il pesce d'aprile ho deciso di non farlo più.

Nessun commento:

Where I've been - Ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 111 (a seconda dei calcoli) su 250!