sabato 1 gennaio 2022

Buon 2022

dal web

Alé, la boa è girata, ormai è 2022 a tutti gli effetti, resettiamo la micrania e siamo negativi (è un augurio naturalmente) che la negatività del tampone è la cosa migliore che ci possiamo scambiare per il nuovo anno. Non per niente ieri sera scoccata la mezzanotte, cinque minuti prima di infilarmi sotto le coperte, ho brindato con acqua e Oki. Già abbiamo ormai scoperto tutti, anche quelli che non ci pensavano più di tanto, essendo giovani, forti e belli, καλόι και αγαθόι che non hanno di questo bisogno perché è uno status che già possiedono, in quanto la natura lo regala loro di default, che la salute è l'augurio migliore e comunque più conveniente, sempre ed in ogni caso, per cui lo darei così per scontato che girerei l'attenzione su tutto il resto, tanto a sperare nel meglio non costa nulla. E ancora non dico auguriamoci la pace, come le aspiranti miss degli anni sessanta, perché questo è un sentimento che purtroppo non è insito per natura nella nostra competitiva specie, che ha progredito forse proprio a causa di questa brama di sopraffazione. La pace e la mansuetudine deve essere imposta con la ragione e col cuore, ma purtroppo non con l'istinto, che di norma prevale sempre, anche se alla lunga, risulta piu' conveniente all'umanità presa nel suo insieme. 

Forse è proprio grazie a questa caratteristica che è rimasta nel fondo del nostro DNA, perché conviene all'evoluzione della specie, che se la cerchi, alla lunga, magari con fatica, la trovi, dunque auguriamocela, con speranza non vana. E poi c'è tutto il resto, certo non ultima l'economia, che il buon senso possa prevalere anche sulle menti poco avvedute di chi bada solo al voto di domattina per prendere provvedimenti utili a far funzionare proprio l'economia per tutti, perché il denaro sarà pure lo sterco del diavolo, ma come diceva un grande genovese, la salute sensa moneta xè una meza malattia. E infine last but dont least, consideriamo che anche lo spirito ha bisogno di essere nutrito e quindi, tralascio gli auguri classici e piu' logici che ve li avranno già fatti tutti e vi mando invece col cuore il mio personale augurio e cioè che possiamo di nuovo in un futuro il piu' possibile vicino, nutrirci della bellezza del mondo (non è mia, l'ho rubata in giro). Dunque ancora una volta Buon Anno a tutti, rubando ancora una volta (da solo non ci sarei certo arrivato):




Se ti è piaciuto questo post, ti potrebbero anche interessare:

Ancora S. Silvestro

3 commenti:

OLga ha detto...

Buon anno!

Arianna Marangonzin ha detto...

Auguri!

Enrico Bo ha detto...

Grazie mille ragazze, altrettanto a voi!

Where I've been - Ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 111 (a seconda dei calcoli) su 250!