lunedì 21 marzo 2016

Ma fa ancora freddo?



Risultati immagini per Alessandria ponte Tanaro vecchie foto
dal web

Ho trovato sul sito dei nostalgici della vecchia Alessandria di FB, Lisondria, questo bel proverbio di un tempo:

El fava tonta frigg che u jè slà ün asu an sel pont at Tani (faceva talmente freddo che è gelato un asino sul ponte Tanaro)

Ora, a parte il piacevole senso di esagerazione tipico della mia terra e non considerando la nostalgia per il vecchio ponte abbattuto in una notte di agosto, bisogna dire che non ci sono più quei bei freddi di una volta. E va bene, anche qui, da buon alessandrino mi piace crogiolarmi nei luoghi comuni. Ricordo che a Irkutsk in un lontano febbraio trascorso sulle sponde ghiacciate dal lago Bajkal a -33°C, il mio cliente mi diceva: -Eh, non ci sono mica più le belle temperatura di una volta , quando qui non si saliva mai sopra i -40°C!- borbottando scontento e adducendo poi questo motivo per tornare in fabbrica a buttar giù una bottiglietta di vodka. Per dire che tutto il mondo è paese. Però accidenti quando importavo patate da seme dall'Olanda mi ricordo che era come fare un rito vodoo. Non appena era deciso il giorno di arrivo del treno, potevi star tranquillo che all'apertura dei vagoni era sempre attorno ai -20°C e i sacchi esterni gelavano. Era come chiamarla, la sfiga. E comunque ho anche un nitido ricordo di certi febbrai in cui la mia mamma usciva a far la spesa mettendosi delle vecchie calze di lana sopra le scarpe per evitare di scivolare sul ghiaccio. Tanto per dire. E poi, è vero o no che se il cinema Dante veniva chiamato anche U giasòn, ci sarà pure stato un motivo! 

Ieri mattina c'era + 1°C e mi sembrava che facesse un gelo assassino che mi penetrasse attraverso la sciarpina calda fino nel profondo delle ossa. Mamma che freddo. Saranno mica gli anni?


Se ti è piaciuto questo post, ti potrebbero anche interessare:

4 commenti:

Pierangelo ha detto...

Mi ricordo quando le strade diventavano una lastra di ghiaccio e in bicicletta prendevi dei viandon che ti facevano trovare seduto per terra.
Le belle nevicate e noi in mezzo alla strada facevamo la sghiarola (se non avevi i riporti di ferro sulle scarpe).

Enrico Bo ha detto...

me ne ricordo una di quasi un metro in un colpo! Accidenti se è cambiato il clima!

Laura ha detto...

Beh, direi che non c'è dubbio che non fa più freddo, basta vedere quanto abbiamo sciato quest'anno... E le pellicce che ho sono nell'armadio da anni. Solo qualcuno ormai sostiene che è una bufala inventata dagli ecologisti e Bill Gore. Che poi si riesca a fare qualcosa, questo è un altro discorso. Io sono un animale invernale e gli inverni freddi mi mancano molto, ma il problema è un altro.

Laura ha detto...

Rettifico, Al Gore

Where I've been - Ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 104 (a seconda dei calcoli) su 250!