lunedì 17 dicembre 2012

Menù tourbillon.



 Essendo tuttologo chiederei di rientrare anche nella categoria dei foodblogger, riparto del web popolatissimo in verità, ma in cui mi sento in diritto di insinuarmi, quantomeno come aiutocuoco della mia chef personale a cui tocca la parte fattuale dell'operazione. Quindi oggi vi tocca il post cuciniero, testato sabato nella consueta riunione annuale in cui nutriamo un gruppetto di amici. Siccome per esperienza passata, finisce che, invogliati dalle prime portate, alla fine non mi mangiano mai il secondo, questa volta abbiamo optato per la sua abolizione, proponendo un menù comprendente il cosiddetto trionfo degli antipasti. Dunque si farà come nei blog seri e specialistici, proponendo la foto e gli ingredienti dei singoli piatti di questo che ho denominato:

 Menù Tourbillon.

Aperitivo

Champagnino Taittinger (per i puristi)
Similbellini - Prosecco, succo di pesca.
Similrossini - Prosecco, succo di fragola.
Frozen melakiwi - Succo di melaverde, kiwi frullati, pompelmo, lime.

con

Bigné del Nord - Paté di salmone e salmone affumicato
Bigné delle Alpi - Caprino e menta.
Croissant padani - Gorgonzola e mascarpone.
Canapé del Sud - Tonno, capperi, mayonese.
Canapé Unità d'Italia - Mortadella, Robiola di Roccaverano, pistacchi di Bronte, pane ai 5 cereali.
Crackers con rondella - Formaggio cremoso, grana, pinoli, noci, prezzemolo, olive verdi e nere, olio.

Focaccia calda fantasia con Scarola, olive taggiasche, provola affumicata.

Antipasti.freddi

Mousse di prosciutto cotto - Prosciutto, panna.
Salade à la Antiguienne - Polpa di granchio, papaya, cuori di palma, crocchette di patate, succo di lime, olio, sale, pepe bianco.
Insalata di pollo tonnato - Pollo bollito in scorze di agrumi e alloro, tonno, carote e salsa verde di pinoli, alici, prezzemolo, capperi, mollica di pane, olio. Spicchi di uova sode.
Pani di segale e bianco.

Entrées

Torta Bracciodiferro - Spinaci, uova, ricotta.
Quiche aux poireaux - Porri, pancetta, uova, emmenthaler, grana.
Frittata alla Lilli e il vagabondo - Ricotta , latte, piselli, grana, uova e palline di carne trita, timo, mollica di pane.
Tarte tatin aux oignons rouge.- Cipolla di Tropea, pinoli, pepe rosa.

Primo piatto.

Trionfo di Venere - Riso Venere nero, code di gamberoni, asparagi, panna.

Dessert.

Crème d'ananas.
Crepes de marrons à la crème de marrons avec le marrons - Farina di castagne, confettura di marroni, marrons glacés, latte, burro.
Petits fantasies au chocolat du chef. Cioccolato amaro, al latte, bianco, cacao, wafer alla nocciola, mandorle, datteri, pasta di mandorla, marronata, rhum, zucchero a velo.

Alberino di natale alla frutta - Kiwi, Uva, Qumquat, Fragole, Ananas

Caffé Haltos de Guatemala.

Per digerire:  grappa alla liquirizia, arancino e genepy maison.

Sauvignon del Collio, Pelaverga , Valzer rosa moscato Pittaro.

Per la verità non si è avanzato molto.





Se ti è piaciuto questo post, ti potrebbero anche interessare:

Piccoli piaceri.


5 commenti:

Juhan ha detto...

Non sono riuscito a leggerlo tutto: problemi di salivazione eccessiva.

Marco Bruno ha detto...

Sono d'accordo con Juhan (per 'na volta!)

Terribile, i tuoi ospiti hanno tutta la mia comprensione. Dev'essere stata una bella fatica.

Anonimo ha detto...

Mon Dieu , vous avez mangé tout ça ? En fait , je suis jalouse !!!!
Jac.

Anonimo ha detto...

Meno male che ti fai passare la malinconia delle uggiose giornate
invernali e dell'incerto futuro copiosamente mangiando e bevendo.
Annebbiato dall'alcool e dalla lenta e faticosa digestione sogni ,
farnetichi ,mescolando il passato remoto con il presente
incombente,miscugliando letture classiche a paure e visioni
apocalittiche della realtà. Risvegliatoti poi dal profondo torpore ed
in totale confusione mentale, pensi di aver letto il tutto su di un
antico documento che pensavi di possedere ma lo cerchi invano per casa.
Ancora preda dei fumi dell'alcool e deluso per il mancato ritrovamento
sei preso da sacro furore e, quasi febbricitante per l'emozione, ti
butti a comporre e ci consegni un testo in stile e lingua d'epoca
perfetti, in cui situazioni politiche,sociali ed economiche di un tempo
sono così simili alle nostre che si resta persino increduli che ciò che
attualmente accade sia già accaduto un tempo. Poi, rientrato in senno,
ormai non puoi più retrocedere perchè le mail sono state spedite.
Nessuno però si accorge di alcunchè, fatta eccezione per la sottoscritta.
Moderati un po' nelle bevande e nel cibo perchè potresti combinare ben
di peggio.
A risentirci caro amico

Paola

Enrico Bo ha detto...

@juhan - son cose che vanno affrontate con calma.

@Marco - Meno di quello che sembra. L'importante è procedere con metodo e con i giusti tempi. Se ne sono andati verso sera, mi sembra tutti contenti

@Jac - Mais nous étions 18. Donc il n'a été trop difficile. (On vous attende toujours)

@Paola - Grazie cara, qualcosa il pensionato deve pur fare.

Where I've been - Ancora troppi spazi bianchi!!! Siamo a 102 (a seconda dei calcoli) su 250!